Richard Benson, il chitarrista icona ci ha lasciato a 67 anni

È morto all'età di 67 anni Richard Benson, il musicista britannico naturalizzato italiano

NEWS IVL

magazinerockersandotheranimals

5/10/20221 min read

Richard Philip Henry John Benson (Woking, 10 marzo 1955), è morto a Roma oggi 10 maggio 2022.

L'annuncio sulle pagine socials dell'artista:

"Carissimi amici ed amiche, dobbiamo purtroppo darvi la notizia più brutta possibile. Richard ha lottato come un leone anche questa volta contro la morte e purtroppo non ce l’ha fatta. Ci ha lasciato. L’ultima volta però ci ha detto: “Se muoio, muoio felice”."

Richard Benson, chitarrista diventato un mito, è stato un noto personaggio televisivo ed esponente della musica underground romana negli anni '70.

Il suo esordio musicale è nella scena del rock progressivo italiano con il gruppo “Buon vecchio Charlie”, nel 1971. Successivamente Benson entra nello staff della trasmissione radiofonica Per voi giovani ideata da Renzo Arbore, in cui conduce uno spazio dal nome “Novità 33 Giri”. Tra il 1978 e il 1979 conduce sulla rete televisiva TVA 40 la trasmissione Scala A interno 5 e poi, tra gli inizi degli anni ottanta e metà degli anni novanta, Ottava nota, in cui Benson presenta le novità discografiche del tempo, in particolar modo hard rock e heavy metal ma anche jazz, funk, blues, fusion e rock italiano. La sua cultura musicale lo porta nel 1990 a condurre su Radio Rock sei puntate dedicate in modo specifico alle chitarre e alle relative tecniche. Il 15 settembre 2000 è vittima di un incidente, una caduta dal Ponte Sisto di Roma a seguito della quale si frattura una gamba. Nel novembre 2016 aveva chiesto pubblicamente aiuto ai fan, raccontando di essere affetto da problemi cardiocircolatori e di trovarsi in condizioni economiche precarie.